Le-Migliori-Amp-Sotto-100

Ultimo Aggiornamento: Settembre-14-2018
Siamo venuti a questo articolo di aggiornamento e ho notato che tutte le nostre precedenti cuffie scelte si alzò di controllo – evviva! Quindi, abbiamo deciso di aggiungere alcune coppie aggiuntive a questo grafico. In è venuto sia il pioniere eccezionale DJ HRM-6 e il leggendario Sennheiser HD 25.

È ora di dare un’occhiata ad alcune fantastiche cuffie sub-$200! Diciamo impressionante perché il tipo di cuffie si può ottenere per circa $200 in questi giorni di solito combinano stile accattivante, prestazioni pro-grade e grande valore (che è abbastanza impressionante!).

Questi telefoni sono significativamente migliori delle lattine trovate nella fascia di prezzo di $100, e non molto indietro rispetto a quelle cuffie che costano circa $300.

Abbiamo selezionato otto modelli, in base a prestazioni, caratteristiche e comfort, mentre abbiamo preferito modelli con una comprovata esperienza. Poi bastone intorno dopo il grafico per un rapido sguardo a cosa aspettarsi da cuffie in questa fascia di prezzo. Cominciamo.

8 Migliori Cuffie Sotto i $200

Immagine Cuffie da Studio / Valutazione Sommario Controlla il Prezzo
+-AKG K271 MKII AKG K271 MKII

Totale di 4.57/5

Portare quello che è probabilmente il miglior equilibrio tra prestazioni, comfort e design.

AmazonFull Review
+-Beyerdynamic DT-990-Pro-250 Beyerdynamic DT-990-Pro-250

Total of 4.40/5

Velour ear pads, impressive performance across the range and plenty of definition.

AmazonFull Review
+-AKG K553 PRO AKG K553 PRO

Total of 4.42/5

Elegant set that is perfect for both studio use and road use.

AmazonFull Recensione
+-Audio-Technica ATH-M50x Audio-Technica ATH-M50x

Totale di 4.38/5

Ultimate bang per il dollaro campione in questo segmento di mercato.

AmazonFull Recensione
+-Pioneer DJ HRM-6 Pioneer DJ HRM-6

Totale di 4,80/5

Impressionante telefoni con monitor-grado di precisione in movimento.

AmazonFull Review
+-Fostex T50RP Mk3 Fostex T50RP Mk3

Total of 4.30/5

One of the most interesting models that is also extremely DIY friendly.

AmazonFull Review
+-Shure SRH840 Shure SRH840

Total of 4.17/5

Simple yet versatile set that is backed up with plenty of accessories.

AmazonFull Review
+-Sennheiser HD 25 Plus Sennheiser HD 25 Plus

Total of 4.68/5

Style, comfort and tone from this legendary set of cans.

AmazonFull Review

AKG K271 MKII

AKG K271 MKII

Check PriceFull Review

AKG offers a wide array of studio headphones that have been proven to work. Ciò che rende AKG K271 MkII distinguersi dal resto dei loro cugini, è la combinazione di prestazioni e caratteristiche che offrono.

Per iniziare le cose, abbiamo un design semplice ma efficace che rende la regolazione delle cuffie super facile. In cima a quello, la fascia scorrevole li rende estremamente confortevole fuori dalla scatola. Poi c’è la funzione di auto-mute e un complimento di cavi che sono i più lunghi che troverete in questa fascia di prezzo.

Ultimo ma non meno importante, c’è la performance. La quantità di trasparenza, accuratezza clinica e raffinatezza nel tono è impressionante per non dire altro. AKG K271 MkII semplicemente roccia.

Beyerdynamic DT-990-Pro-250

Beyerdynamic DT-990-Pro-250

Controlla il prezzorecensione completa

Quello che Beyeredynamic DT-990 PRO offre è un compromesso che ottimizza le prestazioni e il comfort sul conto dell’estetica. Qualità costruttiva, come discutibile è può sembrare a volte, è in realtà piuttosto buona.

Siamo estremamente felici che Beyerdynamics abbia deciso di includere cuscinetti auricolari in velluto con DT-990 PRO. Questo è il tipo di decisione che non vedrai molto spesso in questo, né in segmenti più alti del mercato. Le prestazioni sono bilanciate, un po ‘ di parte, ma alla fine abbastanza trasparenti per un corretto utilizzo in studio.

Le cuffie open back sono un po ‘ diverse nel senso che hai quella componente spaziale, motivo per cui stiamo lasciando scorrere quel bias. Se stai cercando cuffie da studio adeguate, Beyerdynamics DT-990 lo sono sicuramente.

AKG K553 PRO

AKG K553 PRO

Controlla il prezzorecensione completa

AKG K553 PRO sono di gran lunga alcune delle cuffie da studio più eleganti e più performanti che puoi afferrare nel segmento medio-basso. A parte le loro prestazioni, AKG è riuscita a rendere K553 PRO estremamente elegante in una fascia di prezzo che è ancora piena di cuffie in plastica nera.

Per quello solo meritano alcuni punti extra. A proposito di prestazioni, le cose stanno andando alla grande. Grande risposta, un sacco di trasparenza e l’abbondanza di definizione è ciò che si può guardare al futuro.

Poiché l’impedenza nominale è impostata su un valore piuttosto basso, AKG K553 PRO può essere facilmente utilizzato con dispositivi mobili. Nel complesso, se siete alla ricerca di qualcosa che colpisce un po ‘ al di sopra della sua classe di peso, questo è tutto.

Audio-Technica ATH-M50x

Audio-Technica ATH-M50x

Controlla il prezzorecensione completa

Audio Technica ATH M50x è sicuramente una delle cuffie da studio più conosciute ai margini del segmento mid range. Non solo questa intera serie ha risposto alla necessità di un prodotto conveniente che funziona, ma ha davvero spinto altre marche a iniziare a recuperare.

La caratteristica distintiva di M50x è la loro prestazione. È liscia come la seta, stretto e abbastanza coerente in tutta la gamma di risposta in frequenza. La maggiore versatilità resa possibile grazie al design piuttosto intelligente di Audio Technica, espande il tipo di applicazioni per cui è possibile utilizzarle.

Inoltre, a causa della bassa impedenza nominale, M50x non ha problemi a lavorare con i dispositivi mobili. Questo tipo di prestazioni, in un pacchetto versatile, a questo prezzo è semplicemente troppo bello da ignorare.

Pioneer DJ HRM-6

Pioneer DJ HRM-6

Controllare PriceFull Recensione

Questa coppia di DJ HRM-6s da Pioneer sembrano ricevere meno attenzione rispetto ad alcuni degli altri in questa lista, ma non hanno motivo di sedersi all’ombra – questi sono impressionanti lattine!

Con una costruzione simile ma di qualità superiore al prezzo inferiore HRM-5s, questa coppia presenta un design completamente nero con archetto regolabile in acciaio inossidabile e comoda imbottitura in memory foam sui padiglioni. Venendo con tre cavi e imballato con componenti di qualità, la replica del suono è dettagliata e trasparente.

Fanno per cuffie di monitoraggio perfetto sia per lo studio o in viaggio. Potete trovare di più sul Pioneer HRM-6s nella recensione completa.

Fostex T50RP Mk3

Fostex T50RP Mk3

Controlla il prezzorecensione completa

Fostex T50RP Mk3 sono l’ultima iterazione di un modello di grande successo. Hanno risolto alcuni problemi che i modelli precedenti avevano, ma hanno anche introdotto un nuovo personaggio nella serie. Il risultato finale sono cuffie che sono inconfondibilmente pensati per un uso pesante.

Tutto ciò che li riguarda è di natura completamente utilitaristica, incluso il modo in cui il cavo è collegato a loro. Quando si tratta di prestazioni, Fostex avrebbe potuto appianare la risposta un po’negli alti. Anche così, c’è un sacco di potenziale a sinistra, rendendo questi in ultima analisi, una grande scelta per la miscelazione.

Infine, c’è l’aspetto modding. Fostex T50RP Mk3 sono molto fai da TE amichevole, proprio come i suoi predecessori. Coloro che sono interessati a armeggiare con le loro cuffie possono guadagnare un bel po ‘ in questo modo.

Shure SRH840

Shure SRH840

Controlla il prezzorecensione completa

La partecipazione di Shure nel settore della registrazione audio è cresciuta costantemente nel tempo. A parte i loro microfoni, le cuffie da studio sono uno dei principali colpevoli. Shure SRH840 appartiene alla fascia medio bassa di quel segmento. Come tali, hanno portato un po ‘ diverso insieme di valori al mercato.

Le loro prestazioni sono davvero lassù quando si tratta di volume, chiarezza e trasparenza. L’unica cosa che manca è un design più coinvolgente. Detto questo, non possiamo che essere felici che Shure abbia deciso di abbandonare l’estetica come argomento di interesse.

Non ci vuole molto per sapere che ogni produttore là fuori sceglierà le prestazioni rispetto all’estetica in un battito cardiaco. Per questo motivo, questi meritano più riconoscimento.

Sennheiser HD 25 Plus

Sennheiser HD 25 Plus

Controlla il prezzorecensione completa

Gli HD 25 di Sennheiser sono stati leggende nel mondo dei DJ professionisti negli ultimi tre decenni e anche nel 2018 non mostrano segni di declino in popolarità.

Mentre grande per i DJ, il loro rumore-isolamento, chiuso-back on-ear costruire e ampia gamma di frequenza li rendono eccellenti per il monitoraggio in uno studio occupato o ambienti rumorosi. Con un design completamente nero e un’ampia imbottitura morbida, è anche un paio molto elegante e confortevole.

Il Plus set viene fornito con una serie di accessori utili, tra cui una custodia rigida e un cavo staccabile supplementare. Puoi leggere di più sul Sennheiser HD 25 nella recensione completa.

Comfort migliorato

Il comfort, insieme alle prestazioni, è di gran lunga l’aspetto più importante delle buone cuffie da studio. A differenza dei modelli commerciali, le cuffie da studio vengono utilizzate per periodi di tempo molto più lunghi e più frequentemente. Per questo motivo, l’affaticamento dell’utente deve essere al minimo indispensabile. I modelli sopra elencati soddisfano tutti tale requisito. Anche se nel grande schema delle cose, 2 200 è ancora considerato un po ‘ conveniente, iniziamo a vedere alcune soluzioni di design avanzate che hanno un impatto sul comfort.

La prima cosa che viene in mente sono gli auricolari in velluto. Chiunque abbia mai dovuto indossare auricolari in vinile per un periodo di tempo prolungato, probabilmente sa quanto male questi possono ottenere. Quando si introduce velour, tutto cambia. Senza esagerazione, solo l’aggiunta di pastiglie di velluto può rendere le cuffie mediocri in quelli impressionanti.

Spesso, fasce sono molto meglio in questa fascia di prezzo troppo. Il motivo principale è che molti produttori utilizzano una guida metallica esterna invece di inserti in plastica interna. In questo modo, la fascia effettiva scorre lungo queste guide ed è solitamente morbida. L’utilizzo di questo design migliora notevolmente le possibilità di trovare un’impostazione della fascia perfetta per la forma e le dimensioni della testa.

Caratteristiche aggiuntive

Una volta messe da parte le prestazioni e il comfort, c’è un evidente miglioramento in questa fascia di prezzo che ha a che fare con il tipo di caratteristiche che queste cuffie portano in tavola. Il più ovvio sono i cavi. I cavi staccabili sono lo standard nel 99% dei casi. Inoltre, la qualità dei cavi è migliore con alcune marche che utilizzano connettori mini XLR invece dei jack stereo standard da 1/8″. Naturalmente, questo vale per la porzione del cavo che va nelle cuffie. Inoltre, la lunghezza dei cavi è più versatile pure. Non solo vedrai i cavi standard da 10 piedi, ma alcune marche offrono anche quelli da 16 piedi. A seconda delle dimensioni del vostro studio e come si imposta la vostra attrezzatura, questo può o non può essere una caratteristica fondamentale.

Mentre siamo in tema di cavi, i meccanismi di bloccaggio sono probabilmente l’aggiunta più importante. C’è un argomento da fare contro il blocco del cavo nelle cuffie, ma questa è una questione di preferenza. Avere la capacità di farlo è sicuramente una buona cosa.

Ciò che rende davvero questo segmento impressionante è il fatto che la maggior parte di queste cuffie sono dotati di una vasta gamma di parti aftermarket. Ci riferiamo principalmente agli auricolari e ai cavi aftermarket. Quando ci pensi, ciò che funziona per un utente non funzionerà sempre per qualcun altro. Avere la possibilità di scambiare i componenti per aumentare il comfort delle tue nuove cuffie può essere solo una buona cosa.

Qualità costruttiva

Ultimo ma non meno importante, c’è la questione della qualità costruttiva. Cuffie a prezzi accessibili sono spesso volte carenti in questo senso a causa di un semplice fatto che i marchi stanno cercando di tenerli il più a buon mercato possibile. Questo non è il caso quando si paga 2 200 per una coppia, che è solo logico. Diversi produttori vanno con materiali e disegni diversi, ma la maggior parte di essi sono abbastanza rigidi e abbastanza resistenti. Anche quando si esegue in plastica, non sarà che a buon mercato tipo fragile, ma piuttosto un tipo di ABS in grado di sopportare l’uso costante.

L’ultima parola

Mentre un paio di bilancio di telefoni hanno il loro fascino, andando con un set di sub-headphones 200 cuffie da studio è un ottimo modo per iniziare nel mondo della produzione musicale. In questa fascia di prezzo è praticamente garantire una prestazione impressionante, comfort adeguato e design durevole ad un prezzo che non sta andando a drenare il vostro portafoglio.

I modelli che abbiamo evidenziato sopra sono, a nostro avviso, alcuni dei migliori che puoi acquistare per questo tipo di denaro. La cosa importante da tenere a mente è che alcune di queste cuffie potrebbero richiedere attrezzature aggiuntive al fine di ottenere i migliori risultati (come amplificatori e DAC). Ma, alla fine della giornata, ne vale sicuramente la pena.