Perché le posizioni di sonno sono importanti per la scoliosi?

Ognuno ha le proprie preferenze quando si tratta di quale posizione di sonno si sente meglio per loro. Ma, per quelli con problemi come la scoliosi, è più di quello che ti piace – è la posizione più comoda e meno tesa sulla colonna vertebrale.

Se hai la scoliosi, c’è un modo specifico in cui dovresti dormire per assicurarti di non svegliarti con dolori e dolori. Copriamo questo e molto altro in questo articolo in modo da iniziare a svegliarsi (si spera) sentirsi riposati e ringiovaniti.

Che cos’è la scoliosi?

La scoliosi è una condizione spinale in cui la forma normale della colonna vertebrale si curva nella parte superiore della spalla e nella parte bassa della schiena in una forma C o S. Secondo Healthline, solo il 20% dei casi di scoliosi ha una causa determinabile, che è comunemente un difetto alla nascita, un’anomalia neurologica o genetica.

La scoliosi di solito si verifica durante gli scatti di crescita durante la pubertà. Di solito non è doloroso durante gli anni dell’infanzia, ma se non trattata, può diventare debilitante. I casi vanno da lieve a abbastanza grave da aver bisogno di parentesi graffe o interventi chirurgici.

scoliosi addormentata

Si prega di consultare sempre il proprio medico o chiropratico se si sta cercando di cambiare il vostro materasso o abitudini di sonno. Il nostro team lavora per aiutarti a trovare soluzioni per le tue esigenze specifiche, ma un operatore sanitario può darti una guida medica specifica.

CORRELATI: Miglior materasso Per il mal di Schiena

La Migliore Posizione di Sonno Per la Scoliosi (E Il Peggio)

Questi sono i migliori sleeping posizioni per la Scoliosi

(Migliore) Dormire Sulla Schiena

La migliore posizione di sonno per la scoliosi (concordato dalla maggior parte dei chiropratici) è quella di dormire sulla schiena. Con il materasso adeguato, questo aiuterà a mantenere la colonna vertebrale in allineamento neutro durante il sonno. Il Dott. Hall dice: “La maggior parte della scoliosi ha almeno un piccolo grado di iperchifosi (piccolo grado di deformità del tipo curvo) associato alla curvatura e la posizione sdraiata aiuta a ridurre la rotondità della colonna vertebrale, specialmente con un supporto materasso più solido.”

(Meglio) Dormire su un fianco

La seconda preferenza per una persona con scoliosi è dormire lateralmente, ma assicurati che il tuo materasso abbia sia un supporto sufficiente che un adeguato sollievo dalla pressione per mantenere la colonna vertebrale allineata. Il sonno laterale è preferibile per le persone con scoliosi perché mantiene la colonna vertebrale in una posizione diritta e neutra, il che renderà il sonno più confortevole in quanto ci sarà meno sforzo sui nervi spinali. Per alcune persone, è la migliore posizione di sonno per la scoliosi.

(Peggiore) Dormire sullo stomaco

Dr. Raymond Hall è un medico chiropratico che si concentra sul benessere e il sonno, ed è stato anche votato il Top chiropratico in California per 2015 e 2016 dall’Associazione internazionale degli operatori sanitari. Innanzitutto, il Dott. Hall raccomanda di evitare di dormire sullo stomaco se si ha la scoliosi. Egli afferma che dormire a pancia in giù può ” spingere la curvatura naturale della colonna vertebrale fuori dall’allineamento e nella curva anomala della scoliosi”, che può portare ad un aumento del dolore alla schiena e al collo, tra gli altri sintomi.

(Peggiore) Dormire sul pavimento

Sebbene alcune persone possano pensare che un pavimento fermo sarebbe buono per qualcuno con problemi alla schiena, è una delle posizioni peggiori per qualcuno che dorme con scoliosi. Ciò può causare più dolore e disagio alla schiena e rendere difficile alzarsi la mattina successiva. Pertanto, se ti schianti mai a casa di un amico, non aver paura di chiedere di dormire su un divano o un materasso ad aria invece del pavimento.

RELATED: I migliori letti per traversine laterali

Consigli per dormire per la scoliosi

Oltre a dormire in una posizione accomodante, ci sono alcuni altri suggerimenti che puoi provare per assicurarti che la scoliosi non interferisca con la qualità del tuo riposo.

Utilizzare un materasso comodo ma di supporto

E ‘ importante per chiunque con scoliosi a dormire su un materasso di qualità che è meglio per le loro esigenze individuali. Un cattivo materasso può forse peggiorare i sintomi e il dolore nel tempo a causa di uno scarso supporto. Mentre quelli con scoliosi ovviamente vogliono essere comodi, devono anche assicurarsi che la loro colonna vertebrale sia supportata. Come regola generale, materassi morbidi e comodi non offrono il supporto necessario per il comfort a lungo termine durante la notte. Ti consigliamo di consultare la nostra lista dei migliori letti per la scoliosi, dove abbiamo già curato una lista di letti che soddisfano tutte le esigenze di quelli con problemi spinali. Giusto perché tu lo sappia, tutti questi letti hanno un periodo di prova, il che significa che puoi provarli senza rischi per almeno un paio di mesi.

Considera un coprimaterasso

Se non sei attualmente sul mercato per un nuovo materasso, puoi sempre ottenere un coprimaterasso per rendere il tuo materasso più solido o più morbido in base alle tue esigenze. Basta assicurarsi che il topper è solo 1-3 ” di spessore. Qualcosa di più spesso potrebbe sembrare bello, ma non è grande a lungo termine per la colonna vertebrale o il collo.

La Perfetta Cuscino

malouf z giù cuscino addormentato
assicurarsi di utilizzare la corretta cuscino per il vostro tipo di corpo e primaria posizione di sonno

il Tuo collo è una parte della colonna vertebrale, quindi è importante per mantenere quella supportata, come bene. La testa umana media pesa 10-11 lb, con solo il collo per sostenerlo. Il Dott. Raymond Hall, un medico chiropratico, non raccomanda cuscini grandi e densi, in quanto possono spingere la testa in avanti (mentre sulla schiena) o piegarla di lato (mentre si posa su un fianco), il che elimina l’allineamento spinale e compromette i modelli di respirazione naturale mentre aumenta il dolore al collo. Controlla la nostra pagina di recensioni di cuscini, dove puoi fare una piccola ricerca per vedere quale cuscino potrebbe essere più adatto per il tuo corpo e il tipo di dormiente.

Non dimenticare i cuscini per il corpo

Se segui tutti questi suggerimenti e tendi ancora ad essere a disagio o ti svegli con disagio, prova a sperimentare mettendo i cuscini sotto il tuo corpo mentre dormi. Le aree comuni sono sotto le ginocchia, i fianchi o la parte bassa della schiena. Naturalmente, questo sarà diverso in base alla tua posizione di sonno, al tipo di corpo e al grado di scoliosi, quindi ricontrolla con il tuo medico che è giusto farlo.

Mantenere una buona igiene del sonno

Gli esperti raccomandano una varietà di abitudini che si sommano a ciò che è noto come igiene del sonno. Ciò include mantenere una routine di andare a dormire coerente, ottenere esercizio fisico e l’esposizione alla luce durante il giorno, e anche mangiare correttamente in modo da non svegliarsi affamati nel bel mezzo della notte. Scopri i nostri 101 Suggerimenti per dormire meglio per ulteriori idee di andare a dormire.

Evitare il sudore

Per coloro che indossano bretelle scoliosi durante la notte, il sudore può causare un problema serio. Soprattutto se ti consideri un dormiente regolarmente caldo. Gli esperti raccomandano l’uso di una spolverata di amido di mais per evitare il sudore. Puoi anche abbassare la temperatura nella tua camera da letto, che è nota per essere un modo efficace per dormire meglio anche al di fuori dei mesi estivi. Ci sono anche opzioni topper materasso che sono fatti per aiutare a gestire la temperatura durante la notte.

Parla con il tuo Orthotist

Se stai indossando un tutore di notte e stai vivendo dolore o disagio con esso, il tuo Orthotist potrebbe essere in grado di raccomandare modi sicuri e medicalmente sani per alleviarlo con la rasatura del bordo o la schiuma.

CORRELATI: I migliori coprimaterassi

Come migliorare naturalmente la scoliosi

Oltre a garantire un sonno confortevole ogni notte con un cuscino per la scoliosi, una buona posizione di sonno, un comodo materasso, ecc., ci sono altri modi per migliorare naturalmente la tua scoliosi.

Per iniziare, l’esercizio fisico può essere un ottimo modo per migliorare la scoliosi, in particolare lo yoga. Questo può aumentare la flessibilità, aiutare la postura e contribuire a ridurre il dolore. Può anche renderti consapevole di quali posizioni sono più scomode per te e quali tratti aiutano a migliorare quel dolore.

In secondo luogo, un altro modo per migliorare naturalmente la scoliosi è usando una sorta di tutore per la schiena. Dovresti parlare con il tuo medico riguardo a quale tutore ti consiglierebbero e come dovresti usarlo nella vita di tutti i giorni (se necessario).

Infine, il modo migliore per migliorare la scoliosi – soprattutto se si tratta di un caso lieve – è semplicemente quello di andare sulla tua vita con il supporto di un medico. Naturalmente, dovresti chiedere regolarmente al tuo medico curante della tua scoliosi, ma avere uno stile di vita sano e una mentalità positiva ha dimostrato di ridurre il dolore e di toglierti la mente dall’avere la scoliosi per cominciare.