Battaglia di alluvioni, boyaca, Colombia
Copertina di Ander Duque – https://www.instagram.com/elartedeander/

il 7 di agosto, si celebra La Battaglia di alluvioni, boyaca.

Non smette mai di stupirmi come le persone in tutto il mondo non conoscono la storia del proprio paese. Ho insegnato inglese a Medellin per 4 anni a studenti di livello avanzato in una scuola di lingua privata del centro. La maggior parte dei miei studenti erano studenti universitari e giovani professionisti. Eppure ogni volta che ho chiesto loro perché abbiamo avuto un giorno libero non sembravano mai sapere, né veramente cura.

Lunedì 7 agosto è una festa nazionale. Nei giorni precedenti a questa festa, ho interrogato i miei amici paisa su di esso. La maggior parte sapeva che la festa era in commemorazione della battaglia di Boyaca, tuttavia, quasi nessuno di loro poteva dirmi nulla sulla battaglia o sulla guerra rivoluzionaria colombiana. Così ho fatto qualche ricerca e ho scoperto che è una storia piuttosto interessante.

La battaglia di Boyaca
La battaglia di Boyaca di Martin Tovar y Tovar

Qual è la battaglia di Boyacá?

Il 7 agosto 1819 le forze patriot colombiane affrontarono le forze reali spagnole in una battaglia di due ore che portò a una decisiva vittoria repubblicana che portò all’indipendenza della Colombia, del Venezuela, del Perù, dell’Ecuador e della Bolivia.

Gli spagnoli avevano l’obiettivo di andare avanti a Santa Fe per prenderne il controllo e stabilire il comando reale. L’esercito di Simon Bolivar doveva ostacolare questo piano a tutti i costi.

Le truppe liberatrici erano composte da 2.850 soldati, che erano criollos, mulatos, meticci, zambos, nativi, afro-colombiani e soldati della Legione britannica. Queste truppe erano guidate dal “Liberatore” Simon Bolivar. PER TUA INFORMAZIONE, Simon Bolivar era un tipo tosto. Se non sai niente di lui, cercalo.

L’avanguardia spagnola era composta da 2.670 soldati spagnoli e lealisti venezuelani/colombiani.

La battaglia si svolse a 150 km da Bogotá, sulle Ande, in un luogo noto come Casa de Teja, vicino a un ponte sul fiume Teatinos e a 3 strade dirette a Samaca, Motavita e Tunja, un’area che ora fa parte del Dipartimento di Boyacá.

La battaglia fu combattuta da entrambe le parti, sia come sia, l’esercito patriota aveva una gamba. L’esercito liberatore aveva unità e comunicazione veloce, mentre le truppe spagnole erano incomunicate a causa del fiume Teatinos che le separava dal loro campo base.

Alla fine, il colonnello spagnolo José María Barreiro non riuscì a gestire la rapidità con cui l’esercito patriota circondava le sue truppe e fu costretto ad arrendersi. Egli è stato citato come descrivendo l ” esercito patriota “come un anello di fuoco.”Il colonnello colombiano Francisco José de Paula Santander y Omaña è stato salutato” L’eroe di Boyacá.”

Colonnello Santander
Colonnello Santander

L’esercito Realista sofferto più di 100 morti, 150 feriti, e 1.600 catturato.

L’esercito Patriota ha perso 13 e 53 sono rimasti feriti.

La battaglia di Boyaca segnò la fine di una campagna di liberazione di 77 giorni. Nueva Granada (ora Colombia) fu fondata e nuove battaglie dovevano essere affrontate nei decenni successivi.

Il ponte di Boyaca è un monumento storico.
Il ponte di Boyaca è un monumento storico.

Il mio amico Sergio ha sottolineato, via Facebook, che questo bridge è in realtà una replica, non l’originale. Grazie, Sergio!

Sergio commento sulla Battaglia di alluvioni, boyaca

alluvioni, boyaca Street, nel Centro di Medellin

Quando vivevo nel Centro di Medellin ho notato che una delle strade è stato chiamato Calle alluvioni, boyaca. Naturalmente, ho pensato che fosse in omaggio alla famosa battaglia. Grazie a un articolo uscito l’anno scorso ora capisco che questa strada non è stata nominata in onore della grande battaglia di Boyaca.

Invece, questa strada era già chiamata Boyaca prima che la battaglia accadesse. Secondo l’architetto e membro dell’Academia Antioqueña de Historia, Rafael Ortiz Arango, la strada era un hub per l’élite nei primi anni del 1800.

Battaglia di Boyaca Holiday a Medellin

Quest’anno, la Battaglia di Boyaca holiday atterra di martedì. Il giorno è una festa nazionale, quindi, la maggior parte delle persone avrà il giorno libero dal lavoro.

La Feria de las Flores oscura questa festa. Molte persone, in particolare i turisti, parteciperanno agli eventi. Per quanto riguarda la maggior parte dei locali di Medellin, molti prendono l’intero fine settimana e vanno fuori città per visitare la famiglia nei dintorni di pueblos. La maggior parte dei Paisas che ho incontrato dicono che semplicemente rilassarsi con la loro famiglia a casa.

Un orgoglioso patriota

Sfortunatamente, la storia della Colombia è afflitta dalla guerra. Fino ad oggi i conflitti interni persistono. Credo che se ci educhiamo impareremo dai nostri errori passati. Nonostante il nostro passato violento, sono orgoglioso di essere colombiano; ogni giorno isso la nostra bella bandiera gialla, blu e rossa fuori dal mio ufficio.

Fai commenti e suggerimenti qui sotto

Se hai qualche informazione su sfilate o festival a Medellin o nella zona circostante, mi piacerebbe includerli. Si prega di lasciare un commento qui sotto.

Andrew Macia - Medellin Buzz

Informazioni sullo scrittore – Andrew Macia

Ciao, mi chiamo Andrew Macia e sono il fondatore del Medellin Buzz. Sono un insegnante di inglese di livello avanzato e gestisco anche una società di marketing digitale qui a Medellin.

Amo colombiano, e Medellin è stata la mia casa dal 2010. Mi piace scrivere e voglio restituire alla comunità. Questo è il modo migliore che conosco. Spero che vi piaccia il mio blog!

Circa il ronzio Medellin