Benjamin Franklin (1706-1790) è meglio conosciuto per essere stato uno dei padri fondatori degli Stati Uniti, in qualità di anziano statista alla Convenzione costituzionale, e contribuendo a redigere la Dichiarazione di Indipendenza. È anche noto per aver esercitato la libertà di stampa fino in fondo, e come il cervello dietro una delle “zine” di maggior successo di tutti i tempi, l’Almanacco del povero Richard. Sai, da dove viene il “Un centesimo risparmiato è un centesimo guadagnato”. Ma ciò che molti americani non sanno è che il buon vecchio Ben visse effettivamente a Londra dal 1757 al 1775, quando servì come rappresentante delle colonie americane al Parlamento britannico. Mentre era lì, viveva con la signora Margaret Stevenson, una vedova che gli affittò le stanze superiori della sua casa. La signora Stevenson e sua figlia, Polly, divennero come una seconda famiglia per Franklin. A causa del significato storico di questa casa in cui vivevano, situato al n.36 Craven Street, un gruppo di franklinofili americani e inglesi hanno acquistato la casa e hanno iniziato a ristrutturarla. Una macabra scoperta fu fatta nel 1998 quando gli operai iniziarono a scavare nel seminterrato. Osso. Un sacco di ossa. Un sacco di ossa, tutte risalenti al periodo di permanenza di Franklin in casa. Potrebbe il nostro amato padre fondatore essere stato coinvolto in una sorta di crimine sgradevole, come l’omicidio di massa?
I ricercatori sospettano che le ossa siano in realtà i prodotti di una scuola di anatomia che si è incontrata per un certo periodo nel retro della casa. Nel 1772, Polly Stevenson aveva sposato un giovane medico, William Hewson, e visse con la famiglia (e Franklin) per due anni. Gli scienziati che esaminano le ossa dicono che sembrano provenire dal tavolo di dissezione, a causa di prove di segatura e perforazione caratteristiche degli strumenti medici del giorno. Marcia Balisciano, direttore della casa Craven Street, informato Guinea Pig Zero editor Bob Helms e me in una recente visita che ossa di animali che mostrano la stessa segatura e foratura erano stati recuperati anche dal giardino di fronte alla casa. Hewson era un medico rispettato, ma la dissezione dei corpi umani era proibita al momento della sua scuola di anatomia. I corpi sono stati probabilmente ottenuti illegalmente da ladri di tombe e potrebbero essere stati surrettiziamente consegnati sul retro della casa attraverso un pub sulla strada laterale. Quando gli studenti di medicina erano attraverso la pratica delle loro arti arcane, i corpi sezionati sono stati segretamente sepolti nel cortile di casa. Anni dopo, i proprietari costruirono un’estensione della casa, e l’ex cortile divenne il pavimento del seminterrato. Hewson purtroppo cadde vittima dei suoi stessi esperimenti: morì di setticemia nel 1774, dopo essersi tagliato durante una dissezione. I ricercatori ipotizzano che Franklin probabilmente sapesse cosa stava succedendo nella scuola di anatomia, ma che era improbabile che partecipasse. I suoi interessi scientifici riguardavano più la fisica e le scienze naturali che l’anatomia e la medicina.