Un termine utilizzato nella pubblicità online per descrivere l’inefficacia dei banner pubblicitari a causa della loro sovrasaturazione e mancanza di messaggi basati su intenti.

Alcuni dicono che il termine “banner cecità” è obsoleto. Come se ci fosse un punto nella storia di Internet quando banner pubblicitari hanno iniziato a scomparire.

Sì, giusto..

Semmai, banner pubblicitari e pubblicità online sono più diffusi che mai. Abbiamo più utenti di Internet che mai, e più forme di pubblicità online che mai.

Quanti di voi hanno saltato un annuncio video di YouTube?

Quanti di voi usano il software di blocco degli annunci?

Quanti di voi hanno cliccato “X” su uno dei pop-up di Neil Patel? (heheh sorry sorry Neil)

Noi non solo ignorare banner pubblicitari convenzionali, facciamo tutto il possibile per ottenere tutte le forme di pubblicità fuori del nostro modo.

Quindi, uh, advertisers…do vedi un problema qui?

Penso che molti di noi possano essere d’accordo che abbia a che fare con la questione dell’intento.

L’utente medio di Internet è online per fare qualcosa di specifico. La maggior parte di loro sono a caccia. Non hanno bisogno di distrazioni. Pensala in questo modo: gli annunci sono come il fogliame della giungla che gli utenti di Internet devono hackerare per trovare quel tempio nascosto che ospita la risposta che stanno cercando.

Vuoi spendere soldi per fogliame che sta per ottenere tagliato e scartato nella grondaia della superstrada dell’informazione?

Sì, sto cercando di utilizzare il maggior numero possibile di termini Internet obsoleti oggi. Ancora non ho trovato un buon posto per ” navigare sul web.”🙂

Banner cecità si applica al tuo sito web CTA pure

Banner cecità non si applica solo agli inserzionisti. Si applica a chiunque gestisca un sito web.

Da un lato, è una buona regola per rendere il vostro sito web call-to-action grande e prominente. Di solito c’è una maggiore possibilità che vengano notati e agiti. Ma d’altra parte, quando alcuni elementi del sito web vengono fuori come troppo promozionali, come questo:

then allora possono anche soffrire di cecità banner.

Cosa fai?

Bene per i principianti: prova. E questo significa davvero iniziare a ipotizzare prima. Chiedetevi, ” che cosa sta andando a fare qualcuno vuole agire su questo elemento?”Struttura le tue ipotesi e i corrispondenti test A/B attorno a quella linea di pensiero.

Mentre siamo sull’argomento, suggerisco di dare un’occhiata alla nostra Guida alla pianificazione dei test A / B per aiutarti a strutturare correttamente i test.

Google sta penalizzando pop-up sul cellulare

Forse avete letto tutti i 2.240.000 articoli su come migliorare i tassi di conversione pop-up.

migliora le conversioni popup

E ora stai ricevendo alcuni tassi di conversione gravemente malati. Evviva!

Scusa, dovrò piovere sulla tua parata.

Google penalizzerà il tuo sito per aver fatto tutto quel duro lavoro.

Peccato.

La soluzione più ovvia è quella di segmentare i pop-up per dispositivo. Si consiglia di provare a servire solo pop-up per i visitatori del desktop e provare un’altra forma di conversione magia su utenti mobili.

La maggior parte dei plugin e dei servizi pop-up consentono di utilizzare questo tipo di segmentazione. Basta scavare intorno nelle impostazioni. Se non lo fanno, allora ti consiglio vivamente di cambiare provider.

Editori: guarda quelle reti pubblicitarie! Stanno uccidendo il tuo UX

Il modo di forza bruta per fare soldi come editore è quello di inceppare ogni pagina web del tuo sito con il maggior numero possibile di annunci.

Coprire così tanto del vostro immobile con gli annunci, potrai fare soldi appena fuori clic involontari da solo.

Beh, forse maybe

Sì. Questa è la filosofia che la maggior parte dei siti web di notizie utilizzano. E per alcuni, funziona. L’unico problema è che i visitatori di questo tipo di siti di solito sperimentano problemi di prestazioni del browser orribili. Tutto ciò che JavaScript in esecuzione sulla tua pagina web sta rallentando i loro computer, a volte bloccandoli. Molte volte, ho dovuto semplicemente riavviare il mio telefono a causa di qualche stupido annuncio popup che si è schiantato il mio browser mobile.

Se stai gestendo un sito di notizie o un sito web basato sulla pubblicità, potresti voler pensare ai tuoi clienti, ovvero ai tuoi lettori. Forse sarebbe nel vostro interesse per dare loro una piacevole esperienza di lettura, così continuano a tornare. Non farli odiare il tuo sito.

Trattare solo con le reti pubblicitarie che non causano problemi di prestazioni, e anche prendere in considerazione ottenere i vostri lettori di aderire alla vostra lista di sottoscrizione. So che suona come un gioco da ragazzi, ma se stai jam-imballaggio il tuo sito con gli annunci, si sta effettivamente in competizione contro la propria capacità di raccogliere iscritti. Pensaci.

Alcune idee su come spendere saggiamente i tuoi dollari pubblicitari

Le reti pubblicitarie sono facili, ma hai pensato a posizionamenti specifici di siti web?

A volte vale la pena fare accordi diretti con singoli siti Web di nicchia per il posizionamento degli annunci. Per uno, si arriva a negoziare, e due, è possibile trasmettere il vostro intento in modo più efficace. E’l’approccio anti-colpo di fucile.

Pay-Per-Click (PPC) solo per la ricerca desktop

Questa è una forma molto specifica di pubblicità PPC. In questo caso, pubblichi solo annunci sulle pagine dei risultati di ricerca dei motori di ricerca (non vengono visualizzati sui siti Web dei partner) e li stai solo servendo agli utenti desktop. Qui, stai isolando un pubblico molto particolare che sta facendo una ricerca da un computer desktop. In generale, il ROI è molto più alto perché è possibile abbinare l’intento della ricerca con un annuncio perfettamente formattato. E si può granulare creare un annuncio su misura per ogni parola chiave cercata. Non c’è niente di meglio di questo.

Instagram e servizi simili

Se pensi al comportamento dell’utente su Instagram, l’intera cosa “intento di ricerca” viene buttata fuori dalla finestra.

Le persone che usano Instagram di solito si siedono lì setacciando il loro feed guardando le foto. Questo presenta un’opportunità molto interessante per gli inserzionisti online. Infine, l’utente di navigazione ha messo il loro machete verso il basso, ed è calci indietro godendo di un bel posto di tè della giungla, mentre lo scorrimento attraverso il loro feed Instagram.

Come puoi approfittare di questo momento?

Per cominciare, è possibile indirizzare in base agli interessi degli utenti e il tipo di account che seguono. Con questa conoscenza, puoi lanciare un’offerta irresistibile, un video intelligente o una splendida foto per creare coinvolgimento, ricevere un messaggio o farli agire. Li hai proprio dove li vuoi, quindi non farlo saltare!

Va bene, navigatori del web

Ha! Devo usare il termine dopo tutto:). Qualcuno di voi ha un’immagine gif di clearing della giungla migliore che posso usare? Se è così, postare un link il commento qui sotto.

  • Autore
  • Post Recenti
Ultimi messaggi di Amee (vedi tutti)
  • Il Quotidiano Uovo di Fine Anno Roundup: I migliori post del 2017-29 dicembre 2017
  • Introducendo il Daily Egg Internet Marketing e Conversion Rate Optimization Glossario-15 dicembre 2017
  • Come evitare Web Analytics “Analisi paralisi” e trascorrere più tempo a fare ottimizzazione Vince – 22 novembre 2017