Bali Culture-Nomi balinesi

marianne woodward / Bali Culture

Nomi balinesi – Come vengono scelti?

Quando gli ospiti ci visitano per le immersioni subacquee a Bali non solo lottano con i milioni di rupie che ottengono per il loro dollaro, ma anche con i nomi balinesi.

Tuttavia i nomi balinesi sono in realtà molto semplici, i nomi indicano l’ordine di nascita che sia maschio o femmina:

Primo nato: Wayan (pronunciato why-ann), Putu (Poo-too) o Gede (G’day)

Secondo nato: Fatto (pronunciato Mar-day) o Kadek (Ca-deck)

Terzo nato: Nyoman (pronunciato N-Yo-man) o Komang (Co-mang)

Quarto nato: Ketut (pronunciato Ke-tu-t)

Quinto nato ricomincia con Wayan, ma con un’altra parola allegata per mostrare che sono Wayan numero 2 nella famiglia.

Non esiste un vero concetto di cognome. I successivi nomi balinesi possono indicare il loro posto nella società, l’attributo fisico, le buone qualità che il genitore desidera su di loro o nomi che hanno uno speciale significato indù.

Con l’eredità aristocratica vengono spesso usati i nomi Gusti o Dewa. I guerrieri o i re del lignaggio usano spesso Ngurah o Agung. La casta più alta, i sacerdoti o quelli con alto status religioso useranno Ida Bagus (buono) per i maschi e Ida Ayu (bello) per le femmine.

Alcuni genitori danno ai loro figli nomi balinesi più personali come Rai (forte), Setiawan o Seti (fedele) o Dewi (una dea indù).

Quindi, come fai a sapere se Made è un maschio o una femmina? Se vedi I Wayan è maschio o Ni Wayan è femmina. Il prefisso di I e Ni indica il sesso della persona.

Dopo essere stato a Bali un po ‘ e raccogliere i contatti nel telefono, sarete sorpresi di quanti Fatti di avete. Il trucco è quello di inserire anche la rilevanza cioè autista fatto, Fatto vicino di casa, Fatto elettricista, altrimenti si sta per rimanere bloccati quando qualcuno chiede ‘ che ha fatto?’