Questa mattina, quando Gillian incontra l’allenatore George, si ritrova a guardare la signora B., una delle donne più ricche della città, che serve la colazione a un gruppo di bambini svantaggiati insieme a un famoso atleta locale. Non solo servono il cibo dei bambini, ma servono anche una grande dose di autostima. Sia con le parole che con le azioni comunicano che, mentre questi giovani possono venire da circostanze difficili, sono immensamente apprezzati giovani esseri umani. Gillian è affascinata, ma non riesce a trovare la parola che vuole quando il suo mentore le chiede, che qualità è che la signora B. (a/k/a Elizabeth) e l’alto quarterback condividono in comune?

“Grazia”, disse l’allenatore. “Sai perché un gatto atterra sempre in piedi? Perché non perde mai equilibrio. Scatta foto ad alta velocità di un gatto che salta da un muro, anche di un gatto che cade da un muro, e vedrai la stessa cosa in ogni singolo fotogramma. Grazia. Un gatto è sempre aggraziato, non importa quale.

” Un buon atleta è così. Sempre aggraziato, in ogni momento. Grazioso in azione. Aggraziato nel pensiero. E gentile nella condotta.

“Che è il quarto segreto della strategia vincente: sii gentile.”

Gentile. Sembra una buona descrizione dell’intera scena.

“Quando Elizabeth ha iniziato ad allenarmi, la prima cosa che mi ha insegnato è stata anche la cosa più importante che mi ha insegnato. ‘ Abbi uno spirito gentile e generoso, George’, disse. ‘Uno spirito gentile e generoso vince sempre. E sai perche’?’

” Non l’ho fatto, ovviamente. Non conosco mai le risposte alle domande che fa.”

Gillian potrebbe facilmente immaginarlo. La donna aveva una sorta di qualità oracolare. Sfinge in una retina per capelli.

L’allenatore si voltò verso Gillian. “‘Perché’, disse, ‘ la gratitudine è il segreto di ogni magnifico successo.'”

Rimasero in silenzio per qualche istante, quelle ultime otto parole echeggiavano nel cervello di Gillian come un tuono, fino al silenzio rotto dalla voce della signora B che li chiamava.

“Stessa radice, lo sai.”

Gillian e l’Allenatore tornarono entrambi nella sua direzione. “Signora?”disse Gillian.

“Gratitudine”, ha detto. “Stessa parola radice di grazia e grazia. Dal latino gratia, che significa favore, stima, riguardo, una qualità piacevole, buona volontà, e prima ancora dalle radici precedenti che significa annunciare, cantare, lodare, celebrare. In inglese, il suo primo significato era più simile al favore divino, all’amore o all’assistenza—in genere assistenza immeritata, a proposito, ma data comunque liberamente. Grazia. Parola meravigliosa, meravigliosa.”

Tornò al centro di servizio mentre altri bambini sciamavano.

” E questo,” disse l’Allenatore, ” è il motivo per cui volevo che la incontrassi.”Alzò quattro dita. “Un esempio ambulante e parlante del quarto segreto. Sii gentile.”

Line

Line

Tratto da The Go-Datore di Influenza, da Bob Burg e John David Mann, di cui il leggendario business coach Marshall Goldsmith, dice, “Questo può essere il più importante Andare Datore di prenotare sicurezza—e oggi polarizzata mondo, non potrebbe essere più attuale.”Scarica i primi due capitoli su bit.ly/GGInfluencer.