Chance the Rapper – Arthur theme song live cover

Sulla scia della resa di Chance The Rapper della theme song di Arthur “Believe in Yourself”, è tempo di dare doveroso riconoscimento ad altre cinque iconiche canzoni a tema TV che hanno definito questa generazione.

5. Potrebbero essere giganti – “Boss of Me” (Malcolm in the Middle)

Chi può dimenticare lo spettacolo dell’infanzia che ha interpretato le fantasie idolatrate dell’adolescenza e, in contrasto, quelle di proporzioni da incubo per i genitori di tutto il mondo? “Boss of Me” è stato intenzionalmente scritto come sigla di Malcolm in the Middle, e ha portato un successo epocale ai suoi creatori, They Might Be Giants, con un Grammy Award 2002 per la migliore canzone scritta per un film, televisione o altri media visivi.

4. Malvina Reynolds-” Little Boxes ” (Weeds)

Con una madre suburbana spacciatrice che funge da protagonista principale degli spettacoli, Weeds aveva già una trama abbastanza iconica da intrattenere il pubblico televisivo per 8 stagioni complete. La sua traccia di apertura è stata quella di “Little Boxes” della cantante folk e attivista Malvina Reynolds. In tutta la serie “Little Boxes”, originariamente scritto da Reynolds su un disco attraverso Daly City, California, è stato coperto da una serie di artisti di rilievo, tra cui; Elvis Costello, Death Cab for Cutie, The Shins, Linkin Park, e anche comico Steve Martin.

3. Regina Spektor-” You’ve Got Time ” (Orange Is The New Black)

Nel mondo in via di sviluppo della televisione binge-watching, Orange is the New Black rimane in cima come la serie originale Netflix più visto. Detto questo, non sorprende che il tema orecchiabile di Regina Spektor, “You’ve Got Time”, diventi la melodia più canticchiata ogni volta che viene rilasciata una nuova stagione. Oh, e abbiamo già detto che Regina Spektor ha anche fatto una cover di “Little Boxes” per un episodio di Weeds?

2. RJD2 – ” A Beautiful Mine “(Mad Men)

Originariamente prodotto per il rapper deludente Acelyone, beatmaker RJD2 ristrutturato la sua traccia,” A Beautiful Mine, ” dopo essere stato avvicinato dai dirigenti di AMC per un nuovo spettacolo sul mondo della pubblicità nel 1960. Scettico all’inizio, in primo luogo mettendo in discussione la serietà dell’offerta, RJD2 accettò, e il suo strumentale rap senza successo divenne rapidamente storia della televisione. Ora, la sagoma minacciosa di Don Draper definirà per sempre il tema elettronico orchestrale di RJD2.

1. The Who (CSI: Las Vegas, CSI: New York, CSI: Miami)

Il franchise CSI sarà per sempre ricordato come un’epopea televisiva. Con tre diversi programmi tutti incontro notevole successo, nessun altro patrimonio abbastanza confronta. Per coincidenza, ogni serie, Las Vegas, New York, e Miami, ognuno ha trovato le loro canzoni a tema dalla leggendaria rock band britannica ” The Who.”Con una batteria vivace e veloce e una chitarra elettrica sorprendente, la musica degli Who fornisce la colonna sonora perfetta per le spietate capacità di risoluzione del crimine dei vari team CSI. La tendenza è stata stabilita per la prima volta dal CSI ancora programmato: Las Vegas, usando il classico successo degli Who ” Who Are You.”È stato continuato con successo con l’uso di” Baba O’Rielly ” e “Won’t Get Fooled Again”, rispettivamente per CSI: New York e CSI: Miami. #chi avrebbe dovuto essere

di: Ben Slavich

E il gioco è fatto. Quali canzoni a tema definito gli anni 2000 per voi?